Negroamaro – Vinoteca Perugia San Sisto

begramaro.jpgVarietà della Puglia che domina i grandi rossi della penisola salentina e del Sud. Vitigno a bacca nera di origini incerte, forse introdotto dai greci nella zona Ionica; per troppo tempo, purtroppo, considerato soltanto vino da taglio.
Il suo nome deriva dal termine dialettale “niuru maru”, per il caratteristico colore nero dell’acino e il sapore ticamente amarognolo del vino che se ne ricava.
Il Negroamaro deve il suo nome al colore nero del grappolo ed al sapore tendente all’amarognolo tipico del vino che se ne ottiene. I grappoli, di media dimensione, sono piuttosto corti e conici. Acini di media grandezza, ellissoidali, con buccia spessa e consistente di color nero-rossastro. Ottima vigoria e produttività abbondante e costante. Matura a fine settembre – primi di ottobre.

Vinoteca Perugia San Sisto
San Sisto 57
San Sisto
Perugia (PG)

Negroamaro – Vinoteca Perugia San Sistoultima modifica: 2011-07-28T13:11:00+02:00da vinipassione1
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.