Cinghiale in salmì – Raffaella

Cinghiale in salmì – Raffaella

Ingredienti
cinghiale
vino
cacao
sale
carote quantità a piacere
sedano quantità a piacere
2 noci  (non sgusciate)
cipolla quantità a piacere
olio extra vergine di oliva
1 barattolo di pomodoro
8/10 bacche di ginepro
sale
pepe
cioccolato fondente al 70%

Preparazione
Tagliate il cinghiale a pezzi piccoli.
Tagliate sedano, carote e cipolle a pezzi grossi.
Unite in un recipiente capiente il cinghiale alle carote, sedano, noci  (non sgusciate) e cipolla, mettete il tutto a marinare nel vino rosso per una notte (il vino deve ricoprire completamente il tutto)
Sciacquate la carne.
Tagliate a pezzi piccoli la verdura.
Rosolate la verdura in olio, aggiungete al carne, aggiungete il pomodoro, 1 bottiglia di vino rosso buono, 8/10 bacche di ginepro, salate (non troppo quanto basta) pepate e fate cuocere per 3 ore o comunque fino a quando il sugo non si sarà addensato e la carne si sarà ben cotta ,il tutto comunque a fuoco basso e con il coperchio.
Poco prima di spegnere date 3 grattuggiate di cioccolato oppure se preferite tagliatelo a pezzi piccoli(non mettetelo direttamente a sciogliegliersi in padella).
Servite caldo a piacere accompagnato con la polenta fresca d’inverno e fritta o alla griglia d’estate

Cinghiale in salmì – Raffaellaultima modifica: 2016-09-20T06:33:09+02:00da vinipassione1
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.