Leonardo da Vinci ed i suoi codici arrivano in esclusiva al ristorante Vitique

Leonardo da Vinci ed i suoi codici arrivano in esclusiva al ristorante Vitique
Dal 31 ottobre al 4 novembre una mostra unica nel cuore del Chianti Classico

Via Citille, 43, 50022 Greti FI

Sarà Vitique la prossima tappa di Leonardo da Vinci e dei suoi codici, che dal 31 al 4 novembre saranno le star di una mostra dal fascino ineguagliabile.

“Vi aspetto da 500 anni”, questo il titolo dell’esposizione dedicata ad uno dei più grandi geni, offrirà un’occasione unica per sfogliare, pagina per pagina, tutti i volumi di una raccolta prestigiosa di copie dei codici firmati da Leonardo da Vinci; una raccolta di disegni, studi anatomici, macchine militari, ottica, astronomia e tanti altri temi a lui cari.

La mostra, promossa da Vitique e da Santa Margherita Gruppo Vinicolo e curata da EvOrArt, con il patrocinio del Comune di Greve in Chianti, inaugurerà, alla presenza delle autorità locali e degli organizzatori, il 31 ottobre alle ore 18 con un aperitivo aperto anche al pubblico, e continuerà fino al 4 novembre.

Ad ingresso gratuito, sarà fruibile dalle ore 16 alle ore 20 e sarà accompagnata da un video che guiderà i visitatori nella “lettura” dei codici.

Una volta visitata la mostra, ed ammirate le opere del grande Leonardo, sarà possibile, per chi lo vorrà, assaporare e farsi coccolare dalla cucina dello chef Antonio Guerra al ristorante Vitique.

Di proprietà di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, Vitique è un locale fuori dai soliti schemi, dalle mille sfaccettature e dalle tante sfumature. Oltre ad essere ristorante, infatti, dove la sera si propone una cucina creativa, solida ed intrigante, è anche bistrot a pranzo, con piatti più semplici ma ugualmente ricchi di carattere, è cantina di affinamento di Santa Margherita Tenimenti Toscani, è enoteca, dove si possono degustare ed acquistare tutte le etichette del Gruppo Santa Margherita Vini (Santa Margherita e Torresella in Veneto, Kettmeir in Trentino Alto Adige, Ca’ del Bosco e Ca’ Maiol in Lombardia, Lamole di Lamole, Tenuta Sassoregale e Vistarenni in Toscana, Terreliade in Sicilia e Cantina Mesa in Sardegna), ed è, inoltre, spazio eventi.

Il ristorante, cuore pulsante di Vitique, si sviluppa in un’area riservata e tranquilla dell’ampio e luminoso locale. In stile contemporaneo ed avvolgente, in sintonia con gli altri ambienti, è stato creato per offrire ai clienti un angolo ancora più intimo e raccolto dove poter gustare le creazioni dello chef Antonio Guerra, che può vantare esperienze con gli stellati Luigi Taglienti al Lume di Milano, Giancarlo Morelli e Antonello Sardi alla Bottega del Buon Caffè di Firenze.

La carta dei vini, altra chicca di Vitique Ristorante, è un viaggio tra oltre 200 referenze, con un focus sulle etichette del Gruppo Santa Margherita e con una selezione di particolari referenze italiane, francesi e tedesche firmate da produttori anche piccoli e di nicchia.

A Vitique è possibile, grazie al suo stretto legame con Bacco, vivere anche un’esperienza a 360 gradi tra vino e ristorazione di qualità: diversi, infatti, sono i pacchetti che vengono proposti agli ospiti, che possono visitare la cantina di affinamento, fare una degustazione delle etichette del Gruppo Santa Margherita, e farsi poi trasportare dai profumi e dai sapori dei piatti del Bistrot.

Press Kit Vitique (cartella stampa, cs, foto e materiale mostra)

Evorart

La EvOrArt nasce dal successo di due grandi realtà: la Elle2A, impegnata nell’organizzazione eventi e la Galleria d’Arte Bianciardi, che è essa stessa l’evento per eccellenza.
Per maggiori info: www.evorarteventi.it

Vitique

Via Citille, 43, 50022 Greti FI
Mail – Sito Vitique
Giorno di chiusura mercoledì
Orari: dalle ore 11 alle ore 23

Ufficio Stampa
Roberta Perna Comunicazione Enogastronomica

Roberta Perna – Mail
Tel. 329 9293459 –Sito Roberta Perna

Email inviata a eleoma@libero.it
Disiscriviti

Leonardo da Vinci ed i suoi codici arrivano in esclusiva al ristorante Vitiqueultima modifica: 2019-11-04T14:52:29+01:00da vinipassione1
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.