Aperitivo Letterario Volevo solo chiuderle gli occhi – Fascino Napoletano

LOC.jpg9 Febbraio 2013

Fascino Napoletano in collaborazione con la Dott.ssa Marica Petti
Presentano
Aperitivo Letterario “Volevo solo chiuderle gli occhi”
Fascino Napoletano è una location intristisca di mistero e fascino, elegante e ammaliante. Un luogo di storia con le sue piccole meraviglie, come la sale liberty. Una sala antica e composta, che si riporta a vecchi salotti letterari, una condizione questa che ci permette di esprimere idee, confrontarsi Il 9 Febbraio 2013 nella location, ospiterà il primo dei diversi incontri nelle serate a tema Aperitivo Letterario … dal titolo Volevo solo chiuderle gli occhi
Fascino Napoletano offrirà un buffet a base di: 58 tipi, per tutti i gusti: fondente puro, latte e bianco Saranno presenti
Katia Brentani l’autrice del libro “Volevo solo chiuderle gli occhi” edito dalla 1765.jpgAlbus edizioni “ Una storia intrigante e accattivante che rende la lettura “ansiosa”. Una storia scritta da una donna per il primo volume della nuova Collana, Donne Pericolose. Volevo solo chiuderle gli occhi non si può chiudere prima di essere arrivati alle ultime pagine!”
L’artista Cristina Giammaria con le sue opere Bad Girls tecnica mista: “Chine, ecoline e frammenti di carta. Bad Girls sono donne forti, volti e occhi che nascondono un carattere forte, sentimenti profonodi, dove niente è come sembra … e dove una apparente tranquillità porta ad ingannare lo spettatore.”
 

Partner tecnico
che ci permetterà di degustare le loro seguenti sei etichette
PETIT MANSENG
ANTINOO
ALBIOLA
SHIRAZ
MADRESELVA
MATER MATUTA
Coordinatore-Sommelier Sig.Fabio Vasti
Fascino Napoletano Via Tolemaide 14, Roma, (traversa di via Candia)
Giorno: 9 Febbraio 2013
Orario 17:30
Posti a sedere 25 gradita prenotazione
INGRESSO LIBERO
Info Dott.ssa Marica Petti artpromoter@etymosparodia.com mobile 3401548100
Katia Brentani
E’ nata e vive a Bologna. Per una decina di anni ha pubblicato novelle e romanzi brevi sulla rivista “Confidenze”. Nello stesso periodo sono stati pubblicati alcuni racconti gialli sulla rivista “Donna Moderna”. Nel frattempo ha iniziato a collaborare con alcune riviste letterarie e giornali online. Ha partecipato a premi letterari. Fra i numerosi premi letterari vinti (1° premio): “Racconti Corsari 2007”, “Energhia 2007”, “Donna & Donne 2008”, “Il Litorale 2010”, “Delitto d’Autore 2010”, “Città di Pontinia 2010”, “Il Club dei Poeti 2011” e altri.
Ha pubblicato “Confortatemi con il tè“ (Il Filo), “Couscous & tortellini” (Edigiò), “Il Figlio del boia” (Runde Taarn), “Aiuto hanno rapito Babbo Natale!” (Edigiò), “L’uomo che rubava i sogni”( Ducas), “Voce Tonante, Topini e Bambini”.(Edigiò) e “L’Avventura di Fischietto” (Edigiò). Dalla collaborazione a quattro mani con Stefano Borghi è nata una raccolta di racconti “Piccole storie di periferia” (Edigiò Edizioni) e con Silvia Aquilini “Ti lascio una storia da raccontare” (Nuova S1 Edizioni).
Per la casa editrice Damster Edizioni cura la collana “I Quaderni del Loggione” e ha realizzato i quaderni “Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici fra gli antichi sapori”, “Cucinare con erbe, fiori e bacche dell’Appennino, “Cuor di castagna” e
“Inzuppiamoci!”. Sul sito www.loggione.it cura una rubrica di cucina “Loggionando. Quattro chiacchiere in cucina con Katia”.
Per Reno News cura le rubriche “Tra pentole e fornelli” e “Leggiamo insieme” www.renonews.it
E’ un’accanita lettrice e, dopo aver fatto parte di alcuni gruppi di lettura, ha creato “Voltapagina”, il gruppo di lettura della Biblioteca Tassinari Clò a Bologna.
Con la Albus Edizioni ha pubblicato “Volevo solo chiuderle gli occhi”, primo romanzo con protagonista il commissario Giorgio Volpi.
Blog: http://katiabrentani.wordpress.com
Volevo solo chiuderle gli occhi
Un avvincente giallo thriller scritto da una brava autrice italiana.
Collana: Donne pericolose
Pag: 206
Formato: 15X21
Euro: 12,00
ISBN: 978-88-96099-74-2
Nik: 1
Genere: Romanzo Giallo Thriller
Un avvincente giallo thriller scritto da una brava autrice italiana. Una storia intrigante e accattivante che rende la lettura “ansiosa”. Una storia scritta da una donna per il primo volume della nuova Collana, Donne Pericolose. Volevo solo chiuderle gli occhi non si può chiudere prima di essere arrivati alle ultime pagine!
ALBUS edizioni Via Donadio, 7 – 80023 Caivano Napoli – www.albusedizioni.it – info@albusedizioni.it
Tel / fax 0818353779 – Cell 339 2740860
Cristina Giammaria
è nata a Roma il 3 aprile 1969. Dal 1993 al 1994 ha insegnato in Germania come assistente in lingua italiana. Nel 1994 si è laureata in lingue e letterature straniere moderne a Roma. Per 17 anni ha lavorato presso una multinazionale farmaceutica americana.
La naturale predisposizione per il disegno è stata, sin dalla più giovane età, sollecitata dai genitori, anch’essi dediti a forme d’arte. La frequentazione di mostre ed altro genere di manifestazioni, in Italia e all’estero, le hanno permesso di conoscere ambienti creativi, confrontarsi con svariati linguaggi artistici, stimolandola a cimentarsi con tecniche espressive diverse, nutrendo particolare interesse per la tempera, il collage ed il fumetto.
Ha collaborato con animatrici per l’infanzia, organizza attività creative in associazioni di volontariato, ed anche nell’ambiente lavorativo, ha saputo ritagliarsi una nicchia personale in qualità di illustratrice della pubblicazione aziendale.
La breve esperienza di un atelier all’aperto con il pittore Pedro Cano le ha fatto conoscere l’acquarello. Nella sua freschezza e nella sua trasparenza si è riconosciuta. Ha seguito per due anni gli insegnamenti dell’artista Lilia Bevilacqua, ha preso parte al laboratorio di illustrazione “Fatti di segni e di parole” dell’illustratrice Roberta Angeletti e poi ha proseguito la sua ricerca artistica in modo personale.
A settembre 2006 è stato pubblicato “Frittelle d’acqua” di G. Fiori, Manni editore, con le illustrazioni di C. Giammaria.
Dal 2010 insieme ad altri due artisti lavora presso l’associazione culturale “In.fatti arte” dove tiene corsi di acquarello per adulti e per bimbi.
Nel 2012 ha frequentato il corso di pittura acqua e olio tenuto dal Prof. Luigi Bruno presso la Scuola di Arti Ornamentali di Roma.
Esposizioni
Maggio 01 e maggio 02 – Testaccio -Roma – collettive di acquarello.
Giugno 01 – Casacares “Villa I Graffi” – Reggello (FI) – collettiva d’arte.
Giugno 02 – Associazione Fonte Meravigliosa Club – Roma – collettiva d’arte.
2002, 2003, 2011 – Estemporanea di acquarello – Albano (RM).
Dicembre 07 – “Impressioni ed espressioni” – Perugia – collettiva di acquarello.
Giugno 08 – “Suggestioni all’acquarello” – CastelGandolfo (RM ) – collettiva di acquarello.
Ottobre 08 – Estemporanea d’incisione – Centro per l’incisione e la grafica d’arte – Formello (RM).
Aprile 09 – “Tranquilli paesaggi urbani” – Agave Bistrot, RM – personale olio.
Giugno 09 – “Ariccia e dintorni” – Locanda Martorelli, Ariccia (RM) – collettiva di acquarello.
Settembre 09 e Aprile 10 – “XXVI e XXVII Mostra di pittura” – Basilica Santi Cosma e Damiano (RM)
Ottobre 09 e giugno 10 – “Fiori d’acqua” – Vivaio Effezeta (RM) – personale di acquarello
Luglio 10 – 2ndo premio sesta edizione premio Cesterarte – Marina di Cerveteri
Marzo 12 – “Acquerelli all’acquedotto” – Museo Parco Tor Fiscale (RM) – personale acquarello
Agosto 12 – 2ndo premio Premio di pittura, sez. Alfonso Capocci – Settefrati (FR)
Settembre 12 – Esposizione acquarelli nell’ambito dell’evento “Effervescenze Cutlurali”(RM)
Ottobre 12 – “Acquedotti in fiore” – Museo Parco Tor Fiscale (RM) – personale acquarello
BAD GIRLS
“Chine, ecoline e frammenti di carta. Bad Girls sono donne forti, volti e occhi che nascondono un carattere forte, sentimenti profonodi, dove niente è come sembra … e dove una apparente tranquillità porta ad ingannare lo spettatore.”
Studio: Via Franco Bartoloni, 55
00179 Roma
Tel. 349-6352108
Email: cristinagia@quipo.it
Sito: www.cristinagiammaria.com
La Location
Libreria-Sala Lettura
Una sala è invece dedicata ai libri di piccoli editori napoletani di qualità. Qui, il cliente può consultare il volume e leggerlo mentre degusta un’ottima cioccolata calda. Dieci i posti a sedere in un’atmosfera di grande serenità. Scaffali ricchi di curiosità su Napoli e su Roma, con libri di nicchia ma assolutamente da sfogliare.
La Sala Liberty
Qui è possibile ammirare e acquistare vetrate autentiche. La sala è stata pensata per ospitare anche mostre, eventi, presentazione di libri e prodotti artigianali. Con l’obiettivo di creare, nel cuore di Roma, un vero e proprio luogo di incontro per fare cultura e opinione.
Dolce Idea
Il pezzo forte sono i cioccolatini del maestro cioccolataio Gennaro Bottone. Tutti artigianali e dal sapore unico. 58 tipi, per tutti i gusti: fondente puro, latte e bianco. Senza dimenticare, ovviamente, le creme al liquore e le famigerate scorzette all’arancia e al limone. E poi, per chi vuole fare un regalo a effetto, scatole con gouaches prestigiose e cofanetti di radica in esclusiva. Da ammirare infine le sculture al cioccolato e da assaporare le creme spalmabili in almeno cinque versioni.
http://www.fascinonapoletano.it
http://www.facebook.com/fascino .napoletano

Aperitivo Letterario Volevo solo chiuderle gli occhi – Fascino Napoletanoultima modifica: 2013-01-25T07:31:00+01:00da vinipassione1
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.